fabio grasso website – home

 

biography

discography

reviews

YouTube

writings

listen

contacts – links

 

compositions

gravitational recital propositions

repertoire

beethoven project

ligeti and other multicultural projects

other projects

new york reviews

photo

rosenfinger virtual concert hall

 

Per una biografia breve contattare info <at> fabiograsso.eu

 

FABIO GRASSO si propone di ricreare una figura di musicista che combini l'aspetto di pianista virtuoso, dall'ampio repertorio classico e contemporaneo, con quello di compositore colto, completo, saldamente ancorato all'eredità estetica delle avanguardie storiche europee, interessato non solo alla scrittura pianistica ma anche alla musica cameristica, sinfonica e teatrale, la cui ricerca creativa ha come punto focale la costruzione di un linguaggio armonico fortemente caratterizzato.

 

 

STUDI E ATTIVITÀ DIDATTICA

Nato a Vercelli, ha iniziato gli studi musicali nella sua città con Mario Barasolo e Jean Micault al "Liceo Viotti". Ha conseguito il Diploma di Pianoforte a 17 anni con lode e menzione (Conservatorio di Torino, sezione di Cuneo). Si è diplomato in Composizione a Milano, dove ha studiato con Sandro Gorli, Umberto Rotondi e Guido Guida, e si è laureato con lode in Letteratura Greca Classica all'Università di Torino, II Facoltà di Vercelli.

Si è perfezionato in Pianoforte con Marco Vincenzi e successivamente con Maria Tipo alla Scuola di Fiesole, dove ha seguito anche i corsi di perfezionamento in Composizione di Giacomo Manzoni. Ha frequentato poi altri corsi di perfezionamento, come quello pianistico di Klaus Hellwig a Berlino, e un corso di Composizione triennale di Franco Donatoni. Ha ottenuto infine il Diploma biennale di secondo livello in Pianoforte con lode e menzione al Conservatorio di Alessandria.

Attualmente è docente al Conservatorio di Venezia.

 

 

ATTIVITÀ PIANISTICA – oppure saltare sotto all'ATTIVITÀ COMPOSITIVA

 

Nel 1996 Fabio Grasso ha vinto il Concorso Pianistico Internazionale di Orléans, la più importante competizione dedicata al repertorio moderno e contemporaneo su scala mondiale. In questa occasione è stato molto apprezzato sia come interprete sia come compositore. Successivamente è stato invitato a suonare per le stagioni dell'Orchestra di Orléans, di Radio France Montpellier e Parigi (recitals, concerti per pianoforte e orchestra di Mozart, Beethoven e Ligeti), per il Festival di Colmar, per le serie parigine di CNSM, Salle Cortot, Théâtre du Châtelet e Salle Gaveau, dove ha eseguito la sua Suite. Nel 2012 come membro della giuria del Concorso di Orléans ne ha tenuto il recital d'apertura, eseguendovi in prima assoluta la sua Fantasia.

Download recensioniAscoltare la Fantasia su YouTube

 

Ha inciso 3 CD per l'etichetta francese SOLSTICE: nel 1998 Busoni, Elegie, Toccata, Albumblätter (disco che ha ottenuto la Recommendation da Répertoire e lo CHOC du mois da Le monde de la musique), nel 2002 6 Études e 8 Morceaux di Anton Rubinstein (in prima mondiale), e nel 2004 Carnaval e Studi Sinfonici con Variazioni postume di Schumann, accolti da critiche molto favorevoli.

Ha inoltre registrato le 5 Fughe e una scelta di 9 Sonate di D. Scarlatti per Euterp.

Nuove registrazioni per produzioni indipendenti sono in corso di preparazione.

Vedere DISCOGRAFIA

 

Finalista del Concorso Busoni nel 1999, Fabio Grasso può proporre recital estremamente vari, con uno spettro di programmi che va dai monografici ai più originali accostamenti di brani classici, romantici, moderni e contemporanei, ove sono spesso incluse le sue stesse composizioni.

Consultare le seguenti pagine:

GRAVITATIONAL RECITAL PROGRAMMES

CATALOGUE OF THE COMPOSITIONS

REPERTOIRE

 

Fra il 2007 e il 2011 ha eseguito le 32 SONATE DI BEETHOVEN per la Società del Quartetto di Vercelli, terminando il ciclo con la Sonata op. 106 für das Hammerklavier e le Variazioni Diabelli nello stesso recital.

Leggere la pagina BEETHOVEN PROJECT, che contiene la recensione del concerto finale e tutte le note di sala a cura dell'interprete.

 

Un altro progetto di ampio respiro, recentemente ideato, concerne i PRINCIPALI BRANI PIANISTICI DI SCHUMANN, da presentare in un percorso concertistico non lineare, unitamente a conferenze digitali sul loro retroterra letterario e filosofico.

Download English PDF brochure

Da ascoltare su Youtube:

Novellette op. 21 n. 1 con videoanalisi

Widmung op. 25 n. 1, versione per pianoforte solo di Liszt

Estratto dal CD Solstice con l'op. 9 e l'op. 13

 

In collaborazione con la pianista e compositrice Letizia Michielon ha eseguito, sia in recital condiviso, sia in forma di recital e masterclass condivisi, l'integrale degli Studi di Ligeti; con le stesse modalità, che prevedono l'alternanza di brani a due e a quattro mani, sono stati presentati altri programmi multiculturali, spesso in relazioni a temi dell'arte figurativa, per varie importanti istituzioni europee e americane, fra cui il BKA Theater di Berlino e le Università musicali di New York (NYU), Vienna (MDW), Montreal (McGill) e Varsavia (Chopin Academy).

Maggiori dettagli alla pagina LIGETI AND OTHER MULTICULTURAL PROJECTS

 

 

ATTIVITÀ COMPOSITIVA

 

Vincitore nel 1996 del primo premio del Concorso Ginastera di Buenos Aires col brano per chitarra e orchestra Katoptroeidès (ASCOLTARE SU YOUTUBE, esecuzione avvenuta al Teatro Colón di Buenos Aires), e nel 1999 del Concorso Journées de la jeune musique de Marseille con La Sérénade aux tristes sourires (ASCOLTARE SU YOUTUBE) per 11 strumenti, premiata col voto unanime della giuria e la menzione speciale del pubblico, Fabio Grasso mostra la varietà dei suoi interessi compositivi in un catalogo che contiene brani strumentali e vocali solistici, cameristici e simfonici, eseguiti da lui stesso e da altri esecutori di alto livello (che hanno sempre espresso notevole apprezzamento per la sua scrittura) in prestigiosi siti europei e americani.

 

Consultare la pagina  CATALOGUE OF THE COMPOSITIONS per tutti i dettagli.

 

Leggere la pagina NY reviews (New York Times e Musical America) relativa al brano Blumentraum, eseguito a New York, Merkin Hall, per la Società Washington Square Contemporary Music.

 

Ascoltare su YouTube HEX-A-GON, eseguito al Festival Gaudeamus, Amsterdam, Ensemble Télémaque.

 

Molti brani di Fabio Grasso sono collegati alla letteratura. Alcuni esempi:

 

Ascoltare su YouTube Tháleia, omaggio a E. Dickinson, e L'Aurore au plumage noir, omaggio a S. Mallarmé, entrambi eseguti a Venezia, Teatro La Fenice, Plurimo Ensemble, col compositore al pianoforte.

 

Ascoltare su YouTube La danza segreta di Maeve, omaggio a W. B. Yeats, eseguita dall'autore per la stagione di Radio France Montpellier e al Festival di Colmar.

 

Ascotlare su YouTube Der gefesselte Strom per 2 pianoforti, omaggio a F. Hölderlin, eseguito da Fabio Grasso e Antonio Tarallo in varie città italiane. Vedere anche la pagina OTHER PROJECTS

 

Da altre poesie di F. Hölderlin è tratto il testo di Der Sternenkuss, per soprano e quartetto d'archi, eseguito a Venezia, Teatro La Fenice, Ex Novo Ensemble, nel contesto del PROGETTO PROMETEO di AGIMUS VENEZIA, e inciso su un CD ROSENFINGER che riunisce tutti i brani della produzione.

 

Molti progetti per nuovi lavori da camera, sinfonici e sinfonico-vocali sono stati concepiti traendo spunto da opere letterarie, e soprattutto da argomenti cardine della storia moderna e contemporanea d'Europa.

Tutti i progetti possono essere realizzati in tempi relativamente brevi.

Per dettagli contattare info<at>fabiograsso.eu